WINGLESS POETRY


 
HomePortalGalleryFAQSearchMemberlistUsergroupsRegisterLog in

Share | 
 

 _Citazioni_

Go down 
AuthorMessage
Stefania
Admin


Posts : 123
Join date : 2008-03-24
Location : Campania (Italy)

PostSubject: _Citazioni_   Wed Apr 09, 2008 3:45 pm

Pochi amano sentir parlare dei peccati che amano compiere.


Sii solo, e non sarai nessuno.


E ogni angoscia che ora par mortale, di fronte al perder te, non parrà eguale.


I vigliacchi muoiono molte volte prima della loro morte. L'uomo coraggioso sperimenta la morte una volta sola.



Essere saggio e amare eccede le capacità dell'uomo.



E chi muore senza portare nella propria tomba almeno una pedata ricevuta in dono da un amico?


Quel che amore tracciò in silenzio, accoglilo, che udir con gli occhi è finezza d'amore.


Se pur sia bello l'amore ch'è implorato, assai più bello è quell'amore che si concede di sua propria volontà.


Cosa c'è in un nome? Quel che chiamiamo rosa anche se lo chiamassimo con un altro nome, serberebbe sempre lo stesso dolce profumo.


Il dolore infierisce proprio là dove si accorge che non è sopportato con fermezza [...]. Poiché il ringhioso dolore ha meno forza di mordere l'uomo che lo irride e lo tratta con disprezzo.



Immaginare il bene ci rende soltanto più sensibili al male. Il dente crudele del dolore non fa mai soffrire tanto come quando rode la ferita e non la taglia di netto



Una donna è un piatto per gli dei, se a condirla non è il diavolo.


E' forse più nobile soffrire, nell'intimo del proprio spirito, o imbracciar l'armi, invece, contro il mare delle afflizioni, e, combattendo contro di esse, metter loro una fine?


Niente è giusto o sbagliato ma è il pensiero che lo rende tale.
Back to top Go down
View user profile http://cid-a418b73c4262d354.spaces.live.com/
 
_Citazioni_
Back to top 
Page 1 of 1

Permissions in this forum:You cannot reply to topics in this forum
WINGLESS POETRY :: poem :: William Shakespeare-
Jump to: